"Ritengo di aver inventato l'edificio piu' bello del mondo, qui sopra rappresentato. Si tratta di una struttura in acciaio, alta 60 metri, con un'apertura di 180 metri, nei due sensi, alla base degli archi, i quali racchiudono volumi da adibire ad usi commerciali o abitativi. Sotto gli archi lo spazio e'  libero per boschi, giardini, oppure campi da tennis, piscine od altro. Ci sara' un sindaco o un Comitato Olimpico o un'Ente Fiera che voglia fare di quest'opera il simbolo della sua citta'" "Le gocce d'acqua che cadono sul territorio italiano e poi raggiungono il mare compiono un dislivello complessivo di almeno 2500 metri in media, compiendo un lavoro gravitazionale pari a circa 1635 miliardi di kWh. La metà di questo viene compiuto strisciando sul territorio formando torrenti e fiumi. A sua volta, solo il 6 % di questo viene catturato e sfruttato dagli impianti idroelettrici italiani. Io credo che potremmo intercettarne un altro 3% cioè altri 20 miliardi di kWh/anno. " "PALESTRA AD ORTE (2012) Inaugurata nel Maggio del 2012. Struttura portante realizzata con archi parabolici in legno lamellare: altezza = metri 13; apertura alla base = metri 30. Calcolati per nevicata eccezionale e per venti a 150 km/ora." "Con l'aiuto di alcuni amici l'ho fatta costruire nel garage di uno di essi, con pochi kg di tubolare di acciaio, tre ruote da carrelli al traino, un sistema sterzante e frenante di una vecchia 500 , due sedili, nonche' due batterie da camion (70 kg) che azionano un motore elettrico da 3 kW a 12 Volt, con trasmissione a catena."

Opere di rilievo

 

TORRE DI PISA (1973). Appena laureato, in collaborazione con un altro collega, elaboro' un originale progetto per la stabilizzazione della Torre di Pisa, ma non furono ammessi al Concorso appositamente indetto poiche' era riservato alle sole imprese costruttrici. Tuttavia il Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Perugia si riuni' appositamente al completo per esaminare l'idea dei due giovani ingegneri e dopo due ore di esame attribui' loro gli encomi solenni. Il progetto prevedeva di munire la Torre di un'enorme "zampa d'oca" costituita da un sistema di nervature in cemento armato sistemate appena sotto al piano di campagna sul lato di maggior pendenza. Le nervature erano innestate in un anello in cemento armato che, previo congelamento del terreno, avrebbe circondato le vecchie fondazioni, innervandosi in esse. Non appena la Torre avesse subito un ulteriore lieve cedimento, si sarebbe "seduta" su tale "zampa d'oca" facendo collaborare una molto maggiore base d'appoggio sul terreno. Il problema sarebbe stato risolto il per sempre.

ACQUEDOTTI (1978). Progetto, calcolo e direzione dei lavori per due acquedotti nel comune di Monteleone di Spoleto.

EDIFICIO ad 8 piani (1980). Struttura in cemento armato in comune di Trevi.

BIOGAS (1982). Progetto, calcolo e direzione dei lavori di un impianto per 1200 suini.

Impianto a biogas

BIOGAS (1985). Progetto, calcolo e direzione dei lavori di tutte le opere e gli impianti connessi per la produzione di biogas da 25000 suini equivalenti; comprende 6 serbatoi a base esagonale, accorpati insieme a nido d'ape, da 950 metri cubi l'uno, con scambiatori di calore liquame-liquame e acqua-liquame. Il metano prodotto azionava un gruppo cogeneratore da 180 kW elettrici. 

 

 

 

 

 

Palestra Comunale di Spello

PALESTRA COMUNALE DI SPELLO (1991). Pilastri reticolari sorreggono capriate di 30 metri di luce per coprire un'area di mq 30*50.

 

 

 

 

 

 

 


Generatore eolico artigianale

GENERATORE EOLICO (1993). Progetto, calcoli e direzione lavori per la costruzione artigianale di una torre di 12 metri con un rotore di 12 metri di diametro. Regolazione delle pale per via pneumatica.    

 

 

 

 

 

 

 

SISMA. Dal 1998 al 2007: circa 60 progetti di miglioramento sismico per edifici vari, danneggiati dal sisma del settembre 1997.    

GARAGE VALLEGLORIA (2005). Edificio a due piani in cemento armato. Dimensioni in pianta di mq 58 * 17.    

PALESTRA AD ORTE (2012)
Inaugurata nel Maggio del 2012. Struttura portante realizzata con archi parabolici in legno lamellare: altezza = metri 13;  apertura alla base = metri 30. Calcolati per nevicata eccezionale e per venti a 150 km/ora.

Nuova Palestra di Orte
Nuova Palestra di Orte

 

jg